Un contatore con XML

di , in XML,

"Lo standard di fatto per la gestione dei dati per il futuro è XML"

Quante volte su riviste del settore o siti che parlano di programmazione abbiamo letto una frase simile?
Inizialmente, di fronte a questo nuovo meta-linguaggio, sono rimasto un po' scettico e mi sono posto queste domande:

  • Perché per quel mio piccolo sito web in ASP dovrei usare l'XML per archiviare in miei dati invece di un più comodo database, come Access/MySQL/SQL Server?
  • Con l'XML la trasportabilità dei dati è garantita; ma a cosa mi serve alla fine questo vantaggio?

Il mio scetticismo era aumentato quando con l'avvicinarsi a questa nuova tecnologia leggendo varie documentazioni sul sito della Microsoft. La gestione dei dati la trovavo più scomoda che il conosciuto linguaggio SQL con cui interagivo con un database. Ma cos'era, dunque, tutto questo entusiasmo per XML?
Solo dopo molto tempo e facendo un po' di prove mi sono reso conto che la mia prima impressione era sbagliata: XML non vuole soppiantare i database, ma completare il modo di gestione dati per tutti gli usi possibili che un programmatore o sviluppatore di siti può incontrare.

XML vs Database

Il vantaggio che subito si constaterà nell'uso di XML è la sua completa modularità e dinamicità. Se vogliamo archiviare dei prodotti per un'azienda in un database, nell'atto della progettazione della struttura di esso dovremo prevedere tutti i campi di cui avremo bisogno sperando sempre che in futuro non nascano nuove esigenze.
Proviamo con un esempio reale, immaginando il database di un sito per programmatori, con gli articoli memorizzati nello stesso:

Immagine

Ed ecco l'equivalente XML:

Immagine

Se dopo molto tempo il curatore del sito volesse aggiungere altri link per un determinato argomento, dovrà creare tanti campi aggiuntivi nella tabella quanti sono i link da inserire, mentre con XML sarà sufficiente aggiungere tra i tag tutti gli URL dei siti di nostro interesse:

Immagine

2 pagine in totale: 1 2
Contenuti dell'articolo

Commenti

Visualizza/aggiungi commenti

Un contatore con XML 910 15
| Condividi su: Twitter, Facebook, LinkedIn, Google+

Per inserire un commento, devi avere un account.

Fai il login e torna a questa pagina, oppure registrati alla nostra community.

Approfondimenti