Speciale ASP.NET Charting: grafici per tutti i gusti!

di , in Primo Piano,

Lo speciale è dedicato ai nuovi controlli per la realizzazione di grafici introdotti da Microsoft come componenti aggiuntivi per il .NET Framework 3.5.

Ai diversi prodotti presenti fino ad oggi sul mercato per la realizzazione di grafici in ambiente Web e Windows si affianca la soluzione targata Microsoft: Chart Controls, una serie di controlli professionali per il framework .NET 3.5.

Possiamo scegliere tra ben 35 tipi di grafici differenti: da quelli più comuni (istogrammi, a linee, a torta, ecc.) ai complessi strumenti di analisi statistica e finanziaria (bubble, candlestick, stocks, ecc.); l'ampia documentazione disponibile e le complete API di programmazione consentono di utilizzare questi controlli in modo intuitivo ma senza sacrificare le potenzialità di interazione o di personalizzazione.

I chart controls sono inclusi in maniera nativa in ASP.NET 4.0. Tutti i contenuti di questo speciale restano validi anche con la nuova versione.

Considerando che la libreria viene rilasciata gratuitamente, i Microsoft Chart Controls saranno probabilmente la prima scelta per la maggior parte degli sviluppatori ASP.NET e Windows Forms; in questo speciale vedremo come iniziare a usarli, come integrarli nelle nostre applicazioni e come ottenere il massimo da essi.

Per cominciare è necessario scaricare i Microsoft Chart Controls e, per avere il supporto in VS 2008, Visual Studio 2008 Tool Support for the Chart Controls.

Il calendario delle pubblicazioni dedicate a questo argomento è il seguente:

Per ricevere notifica automatica riguardo ai contenuti pubblicati, è sufficiente iscriversi alla liste nuovi articoli e unoscript@lgiorno oppure seguire l'apposito feed con i nostri contributi RSS.

Tutti i contenuti su questo argomento sono disponibili anche nell'area my, aggiungendolo ai contenuti preferiti.

Commenti

Visualizza/aggiungi commenti

Speciale ASP.NET Charting: grafici per tutti i gusti! 1010 1
| Condividi su: Twitter, Facebook, LinkedIn, Google+

Per inserire un commento, devi avere un account.

Fai il login e torna a questa pagina, oppure registrati alla nostra community.

Approfondimenti