Ricerca per argomento: ASP.NET MVC

Analogamente alle altre funzionalità che abbiamo avuto modo di esplorare in questo speciale, come interazione con i database e social network, ASP.NET Web Pages espone una classe helper estremamente semplice per gestire anche le più comuni necessità relative all'autenticazione....

Le ASP.NET Web Pages si basano su Razor, lo stesso View Engine utilizzato da ASP.NET MVC. Se conoscete questo View Engine, sapete che fa molto uso di helper, cioè di chiamate a classi che implementano facilmente determinate funzionalità.Nel caso specifico, vengono offerti una ...

Quando realizziamo una pagina Web tramite Razor, tipicamente abbiamo bisogno di visualizzare alcune porzioni di markup solo al verificarsi di una condizione, o di ripetere dell'HTML per un certo numero di volte. Come già sappiamo dallo script #1063, tramite il carattere @ ...

Lo scopo di un view engine è fondamentalmente quello di consentirci di integrare markup HTML e codice, così che possiamo descrivere la logica secondo cui una pagina web dinamica debba essere generata. Tipicamente, questo compito viene assolto distinguendo i due mondi, ossia ...

Nello script #1061 abbiamo realizzato una classe helper che, sfruttando le lambda expression e i generics, ci consenta di semplificare il codice necessario all'uso della cache di ASP.NET.Uno dei limiti di CacheHelper, però, è che non ci consente di fornire specifiche circa le ...

Solitamente, quando dobbiamo eseguire codice di inizializzazione per un'applicazione ASP.NET, siamo abituati a sfruttare il metodo Application_Start contenuto all'interno di global.asax, che però risulta poco pratico nel momento in cui ci sia la necessità di gestire dipendenze da...

Come sappiamo, già dalla sua prima versione, ASP.NET MVC mette a nostra disposizione l'Html Helper ActionLink, tramite il quale possiamo generare link ad altre pagine del nostro sito specificando i nomi delle relative action e controller. Si tratta di una pratica che, oltre che ...

In alcuni siti è richiesto di salvare all'interno del database l'indirizzo IP del richiedente per alcune azioni svolte dall'utente (login, registrazione, pagamenti, ecc.), allo scopo di mantenere traccia della provenienza delle richieste e per motivi di sicurezza.L'operazione ...

Quando si vogliono supportare skin differenti per il nostro sito web, ad esempio per proporne una versione ottimizzata per dispositivi mobili, la soluzione più semplice è quella di realizzare una master page (o, per meglio dire, una layout view, nel caso di Razor) ad-hoc. Essa ...