Ricerca per argomento: ASP.NET MVC

Una delle best practice nello sviluppo di applicazioni con il pattern MVC è denominata "thick ViewModels, thin Controllers" e, in buona sostanza, separa le responsabilità di controller e view model nella gestione della response. Immaginiamo per esempio di voler modificare un ...

ASP.NET MVC possiede un filtro, stiamo parlando di RequireHttps, che ci permette di indicare quali controller o action richiedano una connessione SSL. L'effetto è che, in presenza di una connessione non protetta, la richiesta viene automaticamente ridirezionata sul protocollo ...

Quando restituiamo un JsonResult da una action, il framework utilizza internamente JavaScriptSerializer per serializzare il nostro model. Questo avviene in contrasto con ASP.NET Web API, che sfrutta invece la libreria Json.NET.In casi semplici, probabilmente non ci accorgeremo ...

Se stiamo sviluppando un'applicazione che fa uso di chiamate AJAX per recuperare dati dal server, è bene inserire alcune direttive nella response che istruiscano il browser a non effettuare il caching del risultato.Tipicamente tutti i browser gestiscono correttamente questa ...

Un sito multilingua, tipicamente, utilizza degli URL in cui uno dei vari token è proprio costituito dal codice della lingua: per esempio, indirizzi validi potrebbero essere qualcosa come localhost/en, localhost/fr/home/index o ancora localhost/it/customers/detail/1.Per poter ...

Quando una class library contiene uno o più HttpModule, l'attivazione tramite web.config può risultare molto scomoda, perchè in ogni progetto in cui la utilizziamo dobbiamo ricordarci di aggiungere le opportune righe di configurazione.Esiste un metodo che invece ci permette di ...

Tutte le volte che abbiamo la necessità di recuperare il link a una determinata action conviene sfruttare la funzionalità di generazione degli URL messa a disposizione dal routing. Il vantaggio, rispetto a scrivere manualmente delle stringhe, è che se le impostazioni del routing ...

Come sappiamo, in ASP.NET MVC possiamo impostare l'attributo Authorize sia a livello di singola action che a livello di controller. In quest'ultimo caso, l'effetto è quello di applicare le regole di autenticazione a tutte le action in esso contenute.Può capitare che, pur avendo ...

Come sappiamo, da ASP.NET MVC 4 è stato introdotto il supporto alla gestione dei browser mobile, in particolare grazie ai DisplayModeProvider. Grazie a essi, possiamo realizzare due versioni di una qualsiasi view, MyView.cshtml e MyView.mobile.cshtml, e il runtime si preoccuperà ...