Accettare un tipo nativo nel body di una richiesta a ASP.NET Web API

di , in ASP.NET Web API,

Spesso capita di dover implementare una action in cui ci aspettiamo un tipo nativo (per es. una string) all'interno del body della richiesta. Le ragioni per cui vogliamo farlo sono molteplici, e includono il voler superare il limite di caratteri dell'URL imposto dai browser, necessità di integrazione con terze parti o ragioni puramente semantiche nell'implementazione della nostra RESTful API.

Al di là del tipo restituito, il metodo che dovremo creare sarà grossomodo come questo:

public string Post([FromBody]string value)
{
    // codice qui...
}

Come possiamo notare, il parametro in input è marcato con l'attributo [FromBody], a indicare che ci aspettiamo di trovarlo all'interno del body della richiesta. Si tratta di un passaggio necessario perché il comportamento di default di Web API è di ricercare i tipi nativi all'interno dell'URL.

A questo punto non ci resta che capire come comporre una richiesta per questa action. Affinché il parametro venga correttamente valorizzato, infatti, dobbiamo inserirlo nel body preceduto dal carattere "=", oltre a specificare application/x-www-form-urlencoded come Content-Type:

POST /api/values HTTP/1.1
Host: localhost:23992
Content-Type: application/x-www-form-urlencoded

=testValue

Per esempio, utilizzando jQuery, il codice da scrivere è il seguente:

var settings = {
  "url": "http://localhost:23992/api/values",
  "method": "POST",
  "headers": {
    "content-type": "application/x-www-form-urlencoded"
  },
  "data": "=testValue"
}

$.ajax(settings).done(function (response) {
  console.log(response);
});

Commenti

Visualizza/aggiungi commenti

Accettare un tipo nativo nel body di una richiesta a ASP.NET Web API (#1217) 1010 2
| Condividi su: Twitter, Facebook, LinkedIn, Google+

Per inserire un commento, devi avere un account.

Fai il login e torna a questa pagina, oppure registrati alla nostra community.

Approfondimenti

I più letti di oggi