Costruire un client HTTP tipizzato con Refit e IHttpClientFactory in ASP.NET Core 2.1

di , in ASP.NET Core,

Nei precedenti due script abbiamo avuto modo di introdurre la nuova interfaccia IHttpClientFactory, che permette di configurare i servizi a cui la nostra applicazione dovrà accedere tramite HttpClient, e poi ottenere un client preconfigurato - magari anche con alcune policy di retry e timeout definite con Polly - quando ne abbiamo bisogno.

Sicuramente si tratta di uno strumento estremamente comodo, che però ha il difetto di richiedere comunque di effettuare manualmente l'encoding dei parametri, il parsing della risposta e, ovviamente di appoggiarsi a delle stringhe predefinite per indicare il client di cui abbiamo bisogno.

Grazie alla libreria Refit (https://github.com/reactiveui/refit) possiamo facilmente generare un client fortemente tipizzato per ogni endpoint REST di cui abbiamo bisogno. Il procedimento è piuttosto semplice. Dopo aver installato il package tramite NuGet

install-package Refit

non dobbiamo far altro che creare un'interfaccia simile alla seguente:

public interface IPeopleClient
{
    [Get("/people")]
    Task<IEnumerable<Person>> GetPeopleAsync();

    [Get("/people/{id}")]
    Task<Person> GetPersonAsync(string id);
}

Si tratta semplicemente di scrivere la signature di ognuno degli endpoint che vogliamo invocare, e poi mapparla sul corrispondente URL tramite l'uso di attributi. Come possiamo notare dallo snippet in alto, è possibile anche specificare come i parametri del metodo C# concorrano alla definizione dell'indirizzo stesso.

Una volta creata l'interfaccia, possiamo configurare questo client in IHttpClientFactory, all'interno della classe Startup.

public void ConfigureServices(IServiceCollection services)
{
    // ..altro codice qui..

    services.AddHttpClient("people", c =>
    {
        c.BaseAddress = new Uri("http://localhost:7252/api");
    })
    .AddTypedClient(c => RestService.For<IPeopleClient>(c));

    // ..altro codice qui..
}

La prima porzione di configurazione, definita con AddHttpClient, è assolutamente analoga a quella che abbiamo visto in precedenza (http://www.aspitalia.com/script/1294/Ottimizzare-Codice-Richieste-HTTP-Tramite-IHttpClientFactory-ASP.NET-Core-2.1.aspx). La successiva chiamata ad AddTypedClient, invece, specifica che vogliamo usare Refit per generare il client a partire dall'interfaccia che abbiamo definito inizialmente.

Per utilizzare IPeopleClient è sufficiente richiederlo come dipendenza nel costruttore di un qualsiasi controller:

public class HomeController : Controller
{
    private IPeopleClient _client;

    public HomeController(IPeopleClient client)
    {
        _client = client;
    }

    public async Task<IActionResult> Index()
    {
        var people = (await _client.GetPeopleAsync()).ToList();

        var id = people.First().Id;

        var person = await _client.GetPerson(id);

        return View();
    }
}

Come possiamo notare, Refit risulta essere uno strumento estremamente comodissimo per realizzare facilmente dei client fortemente tipizzati per i servizi che invochiamo, scrivendo pochissimo codice.

Commenti

Visualizza/aggiungi commenti

Costruire un client HTTP tipizzato con Refit e IHttpClientFactory in ASP.NET Core 2.1 (#1296)
| Condividi su: Twitter, Facebook, LinkedIn, Google+

Per inserire un commento, devi avere un account.

Fai il login e torna a questa pagina, oppure registrati alla nostra community.

Approfondimenti

I più letti di oggi