Ricerca: container

Mettere online un applicativo è l'ultimo passaggio nello sviluppo di un progetto, ma è anche quello più importante. Non è facile dover gestire l'infrastruttura del server, curare gli aspetti di rete, applicare gli aggiornamenti, monitorare la situazione e scalare se necessario....

Microsoft Azure dispone di più servizi dedicati allo scambio di messaggi e alla gestione degli eventi. Event Grid è l'ultimo nato che permette di reagire a tutti gli eventi generati dai servizi stessi presenti sulla piattaforma, permettendoci di implementare logiche tra loro. In ...

Per depositare file in modo affidabile e scalabile, Azure Storage è lo strumento principale da usare sulla piattaforma cloud. Su di esso si basano moltissimi servizi Microsoft e rispetto ad un file system tradizionale offre molte più funzionalità: scaling, replica, lease, ...

Tra le numerose funzionalità offerte da Azure App Service c'è anche la possibilità di avere un hosting basato su Linux, oltre a quello Windows. Nel farlo possiamo scegliere quale runtime, tra node.js, .NET Core e PHP utilizzare, oppure ospitare direttamente un container Docker....

Blazor è la tecnologia di Microsoft per realizzare Single Page Web Application. Il tipo di sviluppo proposto da questo framework è basato sull'utilizzo di diversi componenti che, assemblati tra loro, costituiscono la pagina visualizzata: ognuno di questi è dotato di un proprio ...

Ogni applicazione necessita di una configurazione. Che sia un applicativo desktop, una console, una app web o un container, spesso ci ritroviamo a dover centralizzare delle impostazioni. Di recente è stata introdotta la preview di un nuovo servizio Azure di nome App Configuration...

Il mondo NoSql rappresenta al giorno d'oggi una matura tecnologia per la gestione dei dati, che si contrappone, con pro e contro, al modello relazionale. In questo ambito, MongoDB (https://www.mongodb.com/) rappresenta una delle soluzioni più popolari, oltre che gratuita e open ...