Anche Microsoft con un'alternativa a Flash?

di , in Windows Client,

Voci ritengono imminente l'annuncio di nuovo prodotto.

Diverse indiscrezioni ritengono possibile ed anzi imminente l'annuncio da parte di Microsoft di un nuovo tool, per ora con il nome in codice di Sparkle, che renderà possibile creare applicazioni sulla falsa riga di quanto offerto da Macromedia.

La vera differenza è però nella sua implementazione. Sparkle sarà nient'altro che un sistema per creare interfacce in maniera dichiarativa, ma per Longhorn, e quindi sfruttando Avalon. Producendo dunque XAML.

Il vero segmento in cui possono scontrarsi è quello relativo ai presentation server, visto che Macromedia ha intenzione di rilasciare entro un anno un nuovo prodotto, per ora noto come Flex, che inizialmente sarà in versione J2EE e poi anche per il .NET Framework, e che si baserà su un nuovo linguaggio, chiamato MXML (Maximum eXperience Markup Language), molto simile a XAML.

Probabilmente Macromedia avrà dalla sua il minor tempo necessario all'uscita del prodotto, anche se ci sono voci insistenti circa un'aggiunta, addirittura nella beta di Whidbey, del supporto per XAML, che renderebbe possibile lo sviluppo di applicazioni per Longhorn nonostante il 2006 sia ancora molto lontano.

Commenti

Visualizza/aggiungi commenti

Anche Microsoft con un'alternativa a Flash?
| Condividi su: Twitter, Facebook, LinkedIn

Per inserire un commento, devi avere un account.

Fai il login e torna a questa pagina, oppure registrati alla nostra community.

Approfondimenti