Ricerca: video

Nella nuova versione 2.24 di Skype per Windows Phone rilasciata recentemente, vengono abilitati quelli che sono gli URI Schema per fare in modo che la vostra applicazione sia in grado di comunicare con l'applicazione di Skype qualora sia necessario o per dare semplicemente una ...

Il multithreading e la parallelizzazione sono tematiche che sono state prese molto in considerazione con il .NET Framework 4.0. Oltre al Parallel Framework, vi sono molti ritocchi e nuove funzionalità che già si è avuto modo di vedere con altri script. Una delle esigenze più ...

Se la nostra app Windows Store carica immagini dal file system, possiamo creare un'anteprima dei file utilizzando un metodo esposto dalla classe StorageFile. Il metodo in questione si chiama GetThumbnailAsync ed è dotato di tre overload per soddisfare ogni esigenza. public ...

Abbiamo già trattato in passato script per gestire file in formato XML. Questo esempio si riferisce all'utilizzo di XmlDom per caricare un file XML (in questo caso un semplice feed RSS) per mostrare a video un item a caso.E' particolarmente utile, dato che in questo periodo c'è ...

Continuiamo la trattazione di SQLXML con la creazione di uno script ASP.NET in grado di visualizzare a video il risultato di una query XML restituita da SQL Server.Pur potendo sfruttare le classi managed, è preferibile utilizzare semplicemente la classe SqlCommand per l'...

Nello script #366 abbiamo visto come Response.WriteFile permetta con estrema facilità di scrivere a video il contenuto di un file HTML.Seppur comod, di default non permette di inserire in un punto esatto della pagina il contenuto del file da leggere. E' dunque necessario creare ...

La localizzazione è l'area che sicuramente ha subito radicali miglioramenti con ASP.NET 2.0.A beneficiarne vecchi e nuovi componenti del .NET Framework, come ad esempio il SiteMap, usato per creare una mappa del sito.Possiamo definire il SiteMap come la rappresentazione in ...

Sfruttando l'XMLDOM è possibile attraversare tutta la struttura di un file XML, mostrandone quindi il nome dei nodi (ed i relativi valori) semplicemente sfruttando la ricorsione.In questo esempio viene effettuato un ciclo su tuti i nodi presenti in un qualsiasi file XML, ...