Speciale ASP.NET MVC: l'alternativa alle WebForm

di , in Primo Piano,

Lo speciale è dedicato all'introduzione del nuovo framework per utilizzare il pattern MVC all'interno della applicazioni ASP.NET.

ASP.NET MVC non è il nuovo modo di scrivere applicazioni ASP.NET, è una possibilità in più nelle mani degli sviluppatori che hanno la necessità di avere alcune caratteristiche tra le proprie mani. Con la separazione dei ruoli tipica del pattern MVC (Model View Controller), ASP.NET MVC è in grado di garantire una forte testabilità di tutti i componenti ed un maggior controllo sull'output generato dal proprio codice.

D'altra parte usando questo framework si perdono gli automatismi tipici delle WebForm e si è costretti a fare tutto a mano, caratteristica che da alcuni viene vista come un vantaggio, da altri come un passo indietro. Quello che è interessante è che ASP.NET WebForm ed ASP.NET MVC non sono pensati per gli stessi scenari e da qui in poi conviveranno all'interno di ASP.NET per offrire, in base alle necessità di ciascun progetto, gli strumenti migliori per portare a termine il proprio lavoro.

In questo mini speciale dedicato ad ASP.NET MVC vi introdurremo all'argomento con una serie di contributi specifici che saranno pubblicati con questo calendario:

Per utilizzare il framework è necessario effettuare il download della versione 1.0 di ASP.NET MVC.

Per ricevere notifica automatica riguardo ai contenuti pubblicati, è sufficiente iscriversi alla liste nuovi articoli e unoscript@lgiorno oppure seguire l'apposito feed con i nostri contributi RSS.

Tutti i contenuti passati e futuri su questo argomento sono aggregati anche in una sezione specifica del nostro sito, disponibile a questo indirizzo.

Commenti

Visualizza/aggiungi commenti

Speciale ASP.NET MVC: l'alternativa alle WebForm
| Condividi su: Twitter, Facebook, LinkedIn, Google+

Per inserire un commento, devi avere un account.

Fai il login e torna a questa pagina, oppure registrati alla nostra community.

Approfondimenti