Ecco i dettagli: beta 2 pubblica dal 21 ottobre, ora su MSDN. E lancio ufficiale il 12 aprile 2010.

E' disponibile per il download la beta 2 di .NET Framework 4.0 e Visual Studio 2010.

Contestualmente sono state annunciate le date di rilascio della versione definitiva, che è fissato ufficialmente per il 12 aprile 2010, con annesso lancio: come per il passato, è molto probabile che in realtà la RTM potrebbe avvenire poco prima, avallando i rumors che da un po' di mesi vogliono la RTM subito dopo le feste natalizie.

Da segnalare in questa versione una riduzione dell'81% della dimensione del runtime di .NET Framework utilizzando il Client Profile, il supporto al DLR (Dynamic Language Runtime) che ora consente di scegliere anche IronPython ed IronRuby, tra gli altri, un occhio di riguardo ad applicazioni middle-tier ad alte prestazioni (programmazione parallela con ParalleFX, workflow e applicazioni service-oriented con WCF e WF).

Come di consueto, è garantita la compatibilità con le versioni precedenti grazie all'installazione side-by-side: installando questa versione, nel caso di ASP.NET, i siti non vengono migrati automaticamente alla nuova versione, rispettando le impostazioni esistenti.

Inoltre, questa versione della beta contiene una licenza Go!Live, che consente di utilizzare le applicazioni create in produzione.

Nuove versioni di Visual Studio

Fermo restando la presenza delle versioni Express, speciali SKU gratuite pensate soprattutto agli hobbisti, Visual Studio 2010 sarà caratterizzato dalla presenza di nuove versioni, che sostituiscono le attuali.

La nuova Visual Studio Professional, disponibile sia in abbinamento ad MSDN che in versione pacchettizzata, comprende le classiche funzionalità di sviluppo ed il supporto alle novità, come Windows 7, il cloud computing, attraverso Azure, e Sharepoint 2010.

La versione Visual Studio Premium, invece, aggiungerà anche le funzionalità di gestione dei database (prima appannagio della Database Edition), e di testing, e sarà disponibile con abbonamento MSDN.

La versione Visual Studo Ultimate, invece, andrà a sostituire la Team Suite, raggruppando in un solo prodotto anche il supporto per l'historical debugging (una novità di VS 2010), sia dei tool UML e di testing, che sono ereditati dalle SKU precedenti. Questa è la versione ideale per quei team che necesitano di gestire il ciclo di vita del prodotto durante tutte le fasi.

Inoltre, ogni abbonato MSDN riceverà fino a 250 ore al mese da poter utilizzare, per otto mesi, su Azure, non appena l'offerta di cloud computing sarà pubblica.

Con la nuova offerta i sottoscrittori attivi di Visual Studio Professional con MSDN Premium al momento del lancio potranno usare Visual Studio 2010 Premium senza costi aggiuntivi e potranno utilizzare per sviluppo e test i server Microsoft (inclusi Windows Server 2008 R2 e SQL Server 2008), oltre all'utilizzo in produzione di Microsoft Office e degli strumenti avanzati di Visual Studio. I sottoscrittori attivi di una qualsiasi delle Team Edition potranno invece accedere gratuitamente a Visual Studio 2010 Ultimate al momento del lancio, beneficiando di molte nuove funzionalità avanzate oltre ai vantaggi di MSDN.

Le novità di Visual Studio 2010 beta 2, di Matteo Casati.

Team Foundation Server per tutti (20 ottobre)

Grazie all'introduzione della nuova version Basic, TFS sarà installabile anche su macchine client (con Windows 7, ad esempio) in una modalità "basic", constraddistinta dal supporto del motore di source control.

Inoltre, ogni versione di Visual Studio con MSDN includerà gratuitamente questo prodotto, che non necessita più di un server dedicato per l'installazione in scenari di piccole realtà.

ASP.NET 4.0

Rispetto alla beta 1, ASP.NET 4.0 beta 2 vede l'ingresso di nuove feature, come il minifying del web.config, la preview 6 di ASP.NET AJAX, ed un migliorato supporto agli standard web, sia come markup generato dai controlli che all'interno di Visual Studio 2010 stesso.

Le novità di ASP.NET 4.0 beta 2, di Daniele Bochicchio.

ASP.NET MVC 2.0 (21 ottobre)

La beta 2 segna anche l'ingresso di una nuova versione di ASP.NET MVC, che aggiunge ad ASP.NET il supporto al pattern Model-View-Controller. ASP.NET MVC 2.0 sarà incluso nella RTM di .NET Framework 4.0 ed è supportato con un nuovo tipo di progetti da VS 2010, sia su .NET Framework 3.5 che 4.0.

Le novità di ASP.NET MVC 2.0 in .NET Framework beta 2, di Marco De Sanctis.

Entity Framework 4.0 (20 ottobre)

Un designer completamente migliorato, scenari POCO e N-tier supportati, supporto per foreign key e complex type e tanto altro ancora, per quella che si preannuncia una realese che renderà Entity Framework molto più interessante.

Le novità di Entity Framework 4.0, di Stefano Mostarda.

Rinnovato il sito MSDN

E' stato anche lanciato una nuova immagine per MSDN, collegata al rinnovo di quella legato a Visual Studio e .NET Framework. Il nuovo sito, razionalizzato nei contenuti, dispone ora anche di due opzioni (lightweight e script free) che rendono il caricamento della MSDN Library ancora più veloce.

Approfondimenti

In attesa che vengano pubblicate in dettaglio tutte le caratteristiche di questa nuova beta, vi invitiamo a dare un'occhiata al nostro speciale sulla beta 1.

Inoltre, tutti questi temi saranno trattati nel nostro prossimo evento, in programma il 4 dicembre a Firenze, la cui partecipazione è gratuita!

Commenti

Visualizza/aggiungi commenti

Visual Studio 2010 e .NET Framework 4.0: beta 2 e data di release RTM 1010 2
| Condividi su: Twitter, Facebook, LinkedIn, Google+

Per inserire un commento, devi avere un account.

Fai il login e torna a questa pagina, oppure registrati alla nostra community.

Approfondimenti