Mobile Controls e XML: come farli convivere

di , in ASP.NET,
  • 0
  • 0
  • 0
  • 1,94 KB

Su questo sito sono stati già pubblicati diversi articoli ad XML, ma come dicevano i latini, repetita juvat.

XML è un semplice meta-linguaggio che permette, attraverso una serie di marcatori personalizzati di descrivere dati.

E' anche usato per definire nuovi linguaggi a marcatori funzionali a specifici User Agent (ad esempio: SMIL, lo stesso WML etc )

Per intenderci meglio seguitemi in questo esempio: proviamo ad immaginare di avere davanti un mucchio di libri.

Se volessimo ordinare questi libri utilizzando il computer ed il formato informatico più leggero ed elegante sceglieremmo XML, scrivendo un codice più o meno simile a questo:

<libri>
  <fantascienza>
   <autore nazione="francia">
     Serge Brussolo
   </autore>
   <autore nazione="francia">
     Jules Verne
   </autore>
   <autore nazione="usa">
     Stephen King
   </autore>
   <autore nazione="usa">
     Philip K. Dick
   </autore>
  </fantascienza>
  <informatica>
   <autore nazione="italia">
     Daniele Bochicchio
   </autore>
   <autore nazione="italia">
     Luigi Corrias
   </autore>
   <autore nazione="usa">
     Scott Mitchell
   </autore>
   <autore nazione="usa">
   Greg Perry
   </autore>
  </informatica>
</libri>

Che cosa ho fatto?

Ho creato i marcatori che descrivono, in maniera sempre più precisa, la situazione inserendoli uno dentro l'altro: i marcatori libri, che contengono il marcatore genere, poi due marcatori fantascienza ed informatica, che descrivono precisamente il genere, e così via..

La semantica e la sintassi del linguaggio sono ben più complesse ed il lavoro potrebbe essere fatto in maniera più accurata ma questo piccolo esempio è sufficiente per capire come funziona xml e quale è il suo scopo.

Una volta strutturati i dati attraverso XML viene il momento di utilizzarli, ovvero di estrarli, leggerli e manipolarli.

La piattaforma .NET (e quindi ASP.NET) supporta molto bene XML, ed attraverso una tipica pagina ASP.NET è relativamente facile leggere, scrivere ed aggiungere nodi ad un file XML attraverso gli oggetti XmlTextReader ed XmlTextWriter.

I Mobile controls invece manipolano molto bene i dati tratti da un database ma non altrettanto semplicemente i dati estratti da un file XML.

Risolvere il problema

Vediamo di risolvere questa aporìa.

Per partire abbiamo bisogno di:

  • Minima conoscenza di ASP.NET
  • Minima conoscenza della tecnologia WAP e wireless
  • Kit di sviluppo Openwave
  • Kit di sviluppo Nokia
  • Kit di sviluppo Mobile Web SDK

Li trovate tutti in fondo all'articolo.

Innanzitutto, come abbiamo visto nel precedente articolo di questa serie , tutto ciò che vogliamo mandare in output deve passare attraverso un qualsiasi mobile controls.

I Mobile controls sono abbastanza intelligenti da disegnare un output adeguato al microbrowser

Se vogliamo scrivere qualcosa attraverso il response.write() questo apparirà senza problemi sui Browser web ma genererà un errore nei permalosi microbrowser Wap: il problema quindi è effettuare un binding efficiente tra i valori estratti da un file xml e i mobile Controls

Risolviamo il problema in due maniere:

  • attraverso una Query XPath
  • utilizzando un Arra List
2 pagine in totale: 1 2

Attenzione: Questo articolo contiene un allegato.

Contenuti dell'articolo

Commenti

Visualizza/aggiungi commenti

Mobile Controls e XML: come farli convivere 1010 2
| Condividi su: Twitter, Facebook, LinkedIn

Per inserire un commento, devi avere un account.

Fai il login e torna a questa pagina, oppure registrati alla nostra community.

Approfondimenti