ASP.NET MVC 3: ecco la RC con l'Intellisense per Razor

di , in ASP.NET,

Nuova release per ASP.NET MVC 3: funzionalità aggiuntive e l'atteso supporto a Razor in VS 2010.

E' stata annunciata poca ore fa la Release Candidate (RC) di ASP.NET MVC 3, che fa seguito, a distanza di un mese circa, alla beta 2.

In questa nuova release è stato aggiunto il supporto, all'interno di Visual Studio 2010, per Razor, il nuovo view engine che fa il suo debutto con ASP.NET MVC 3 e che sarà presto utilizzabile anche nelle nuove ASP.NET Pages, attraverso WebMatrix.

L'Intellisense di Razor è supporta per HTML, C#, VB e Javascript, quando ci si trova all'interno degli specifici template. Questa feature è offerta anche da Visual Web Developer Express, la versione gratuita di VS per il web.

Tra le novità più importanti di questa RC c'è il supporto al partial Output Caching, che consente di sfruttare questa caratteristica solo su un pezzo della pagina. Sono, inoltre, state introdotte una serie di migliori ai template utilizzati per lo scaffoling, aggiunta nuova granularità al supporto del SessionState nei controller (che ora può essere disabilitato) ed alcuni nuovi overload per Html.LabelFor() e Html.LabelForModel().

Alcune delle altre nuove funzionalità sono state già racchiuse in questo post, cui rimandiamo per approfondimenti.

Il team è al lavoro per ottimizzare le performance in attesa della versione finale, ma si può comunque scaricare la RC da questo indirizzo. Ricordiamo che questa versione necessità del .NET Framework 4 e di ASP.NET 4.0 per funzionare.

Infine, il vecchio progetto noto come NuPack è stato rinominato in NuGet e viene ora insallato insieme ad ASP.NET MVC 3. NuGet ha l'obiettivo di semplificare l'installazione di package aggiunti nelle applicazioni basate sul .NET Framework, mentre si sviluppa in Visual Studio.

Commenti

Visualizza/aggiungi commenti

ASP.NET MVC 3: ecco la RC con l'Intellisense per Razor
| Condividi su: Twitter, Facebook, LinkedIn

Per inserire un commento, devi avere un account.

Fai il login e torna a questa pagina, oppure registrati alla nostra community.

Approfondimenti