Speciale Razor: il nuovo view engine di WebMatrix e ASP.NET MVC

di , in Primo Piano,

Questa nuova stagione di ASPItalia.com ricomincia con un argomento di eccezionale attualità: uno speciale su Razor, che ci accompagnerà per tre settimane, alla scoperta delle feature e delle caratteristiche che fanno di questo engine lo stato dell'arte per la realizzazione di pagine web dinamiche.

Il 2011 ha rappresentato, per gli sviluppatori ASP.NET, un anno di fondamentale importanza, che ha finalmente visto ASP.NET MVC proporre un engine del tutto personalizzato per lo sviluppo delle view, che consentisse di integrare markup e logica in maniera decisamente più naturale, concisa e leggibile del Web Forms View Engine: Razor

In questi stessi mesi ha fatto la sua apparizione WebMatrix che, solo omonimo del tool che ha esordito oramai quasi una decade fa assieme al vecchio Visual Studio 2003, si rivolge ad un pubblico amatoriale e ha l'obiettivo di rendere alla portata di tutti la realizzazione di siti web dinamici, in grado di integrarsi sia con un database, ma anche con Facebook o Twitter. Anche WebMatrix fa di Razor il suo protagonista principale, visto che le pagine sono fisicamente implementate sfruttando questo nuovo view engine.

Ma cosa rende Razor così rivoluzionario? L'innovazione di Razor non risiede semplicemente nell'utilizzo del carattere @ in luogo del tag server side <%..%>: Come abbiamo avuto modo di sottolineare nell'articolo di introduzione a ASP.NET MVC 3, questo nuovo engine ha il merito di effettuare un parsing intelligente del codice, distinguendo in maniera dinamica le porzioni di semplice markup dagli statement C# o Visual Basic. Un nuovo modo di realizzare le nostre pagine Web, insomma, che vale sicuramente la pena approfondire in questo speciale.

Già pubblicato sulle nostre pagine

Il nostro speciale

Inizieremo il nostro viaggio dalle basi, fornendovi una panoramica di gran parte delle funzionalità di Razor tramite una serie di articoli e script in cui ne mostreremo l'utilizzo sia in ambito ASP.NET MVC 3 che con WebMatrix. In particolare, questi sono gli argomenti che affronteremo:

Per ricevere una notifica automatica alla pubblicazione dei contenuti, puoi iscriverti alle liste unoscript@lgiorno, oppure seguire l'apposito feed con i nostri contributi RSS, oppure Twitter.

Commenti

Visualizza/aggiungi commenti

Speciale Razor: il nuovo view engine di WebMatrix e ASP.NET MVC
| Condividi su: Twitter, Facebook, LinkedIn

Per inserire un commento, devi avere un account.

Fai il login e torna a questa pagina, oppure registrati alla nostra community.

Approfondimenti

In primo piano

I più letti di oggi

In evidenza

Misc