Ricerca: Java

WebSocket è un protocollo, parte delle specifiche HTML5, che offre la possibilità di instaurare una comunicazione bidirezionale Full-Duplex su una porta TCP/IP tra un Client ed un Server, partendo da una normale richiesta HTTP che viene processata e scalata verso WebSocket (...

FileAPI è una delle tante API presenti nelle specifiche di HTML5. Come il nome suggerisce, consente di manipolare file locali all'interno della pagina HTML. Risulta molto comoda perché consente di visualizzare, ad esempio, l'anteprima di una serie di immagini di cui si intende ...

In uno script precedente abbiamo visto come catturare i dati dal GPS, utilizzando le Geolocation API di HTML5 da un dispositivo mobile equipaggiato degli opportuni sensori.http://www.html5italia.com/script/47/Sfruttare-Funzionalita-GPS-HTML5-Geolocation-API.aspxIn questo script ...

I selettori di CSS3 consentono di effettuare query complesse sugli elementi del DOM basandosi sulla loro gerarchia, così da poter applicare uno stile grafico senza dover necessariamente intervenire sul markup della pagina (ad esempio aggiungendo un attributo ID o class).La pseudo...

HTML5 introduce una serie di nuovi tag per attribuire un significato semantico alle diverse parti che costituiscono la pagina: header, nav, footer, article, section, figure, ecc.Se i browser moderni supportano nativamente questi elementi, i browser più datati (come le versioni di...

Nello script #7 (http://www.html5italia.com/script/7/Gestione-Avanzata-CSS-CSS3-Media-Queries.aspx) abbiamo visto come sia possibile utilizzare Media Query di CSS3 per gestire lo stile della pagina in base alla risoluzione dello schermo e all'orientamento del dispositivo; in ...

Nello script precedente abbiamo introdotto gli eventi di tipo touch previsti dal W3C per gestire l'interazione dell'utente con il dispositivo attraverso il tocco.Intercettando gli eventi di base touchstart, touchend e touchmove e combinandoli opportunamente con della semplice ...

I Web Workers consentono di eseguire degli script intensivi in un thread separato, mantenendo la pagina reattiva e senza blocchi, come contrariamente avverrebbe con uno script "convenzionale".Qualsiasi script che abbia un "costo" di startup ed una durata rilevanti, risulta un ...

In un'applicazione web genere è buona norma, in genere, ridurre al minimo il numero di richieste verso il server, ad esempio quando occorre reperire dei dati che non variano frequentemente o memorizzare temporaneamente lo stato sul client. Questa affermazione trova maggiore ...