Introduzione al Remote Scripting 2/3

di , in Database,

In questo secondo articolo parleremo di tutta la pesante parte teorica che circonda questa tecnologia. Essendo la documentazione fornita dalla Microsoft abbastanza completa e l'argomento ampio, descriverò il tutto essenzialmente rimandando per dettagli alla suddetta documentazione.

Script lato client

Come già detto, per utilizzare il Remote-Scripting nelle nostre pagine, dovremo includere il file "Rs.htm". Questo è possibile con questa istruzione:

<SCRIPT type="text/javascript" src="RS.HTM">

o, specificando in "src" il percorso effettivo del file "Rs.htm".

Quindi dobbiamo avviare la funzione "

RSEnableRemoteScripting
" compresa in questo file, passando come parametro la cartella dove abbiamo copiato il file "Rsproxy.class":

<SCRIPT type="text/javascript"><!--
RSEnableRemoteScripting("_ScriptLibrary")
//--></script>

che dice alla funzione "RsEnableRemoteScripting" che il file "Rsproxy.class" è nella sottocartella "_ScriptLibrary" e che questa sarà la cartella di riferimento per il file ASP contenente le nostre funzioni. Una possibile implementazione di tutto questo la potete trovare nella documentazione scaricata dal sito della Microsoft o nel codice che qui riportato:

<HTML>

<HEAD>

<TITLE>Remote Scripting Test</TITLE>

</HEAD>

<BODY>

<SCRIPT type="text/javascript" src="_ScriptLibrary/RS.HTM"></script>

<SCRIPT type="text/javascript">< !--

RSEnableRemoteScripting("_ScriptLibrary")

//--></SCRIPT>

<H1>Remote Scripting Client Page</H1>

This is text in the remote 

scripting sample client page.

</BODY>

</HTML>

Script lato server

Così come per lo script lato client, anche in questo caso dobbiamo includere il file che contiene la funzione per l'avvio del Remote-Scripting. Il file da includere è "rs.asp", che possiamo inserire nel nostro codice in questo modo:

<!--#INCLUDE FILE="_ScriptLibrary/RS.ASP"-->

In questo esempio il file "rs.asp" è nella sottocartella "_ScriptLibrary", ma nessuna ci vieta di metterlo dove a noi fa più comodo (naturalmente ci si deve ricordare di modificare anche la linea qui sopra riportata).

Per avviare la funzione che ci permetterà l'uso del Remote Scripting, dovremo scrivere nella nostra pagina ASP, possibilmente, come consigliato dalla documentazione della Microsoft, come prima direttiva:

<% RSDispatch %>

 
Di seguito, dobbiamo creare un oggetto in Javascript per la dichiarazione delle funzioni che vogliamo che i nostri client-script possano chiamare, e quindi le funzioni vere e proprie. Per creare l'oggetto contente le funzioni, che dobbiamo chiamare "public_description", useremo questo codice:
<SCRIPT type="text/javascript">

var public_description = new MyServerMethods();

La documentazione in merito fa riferimento quasi ed esclusivamente a Javascript per le funzioni, ma vedremo in seguito come utilizzare ancheVBScript. Le funzioni devono essere inserite nell'oggetto appena dichiarato con il seguente codice:

function <I>MyServerMethods</I>()

{

   this.<I>methodName</I> = <I>functionName</I>

}

Dove "methodName" sarà il nome della funzione che i nostri client-script dovranno chiamare, mentre "functionName" il nome della funzione che dovremo scrivere in questa pagina.

3 pagine in totale: 1 2 3
Contenuti dell'articolo

Commenti

Visualizza/aggiungi commenti

Introduzione al Remote Scripting 2/3 1010 11
| Condividi su: Twitter, Facebook, LinkedIn

Per inserire un commento, devi avere un account.

Fai il login e torna a questa pagina, oppure registrati alla nostra community.

Approfondimenti

Nessuna risorsa collegata