Le novità di ASP.NET Orcas beta 1

di , in ASP.NET 3.5,

ASP.NET Orcas è la quarta versione distribuita in 6 anni diesistenza del .NET Framework. Nella fattispecie, è pensato per lavorare con il.NET Framework 3.5, che rappresenta un'evoluzione della versione 3.0.

ASP.NET Orcas è nei fatti e di fatto una release intermedia,non caratterizzata da un così grande numero di innovazioni come la 2.0 rispettoalla 1.1, ma di sicuro ben più corposa in fatto di aggiornamenti e novitàrispetto a quanto fu la 1.1 per la 1.0.

Tutto sommato le novità di ASP.NET Orcas sono rappresentatedall'integrazione totale con ASP.NET AJAX, con LINQ e quindi conle novità dei linguaggi, C# 3.0 e VB 9, oltre che ovviamente conSilverlight.

Diamo un'occhiata più vicino a quelle che sono le nuovefeature, anche tenendo presente cosa la prossima versione di Visual Studio ciriserva per la parte web, poiché per la prima volta VS consentirà di sviluppareutilizzando più versioni del .NET Framework contemporaneamente.

Le novità del .NET Framework 3.5

Il .NET Framework 3.5 include la maggior parte delle novitàche per motivo di tempo sono state posticipate rispetto alla versione finale3.0.

Ci sono le nuove versioni dei linguaggi, C# 3.0 e VB 9,caratterizzati da novità nella sintassi e da un nuovo supporto per LINQ, unlinguaggio di query direttamente integrato all'interno dei linguaggi, peroffrire un accesso ai dati più semplice e più Object-Oriented. Le novità continuanocon la presenza di un CLR giunto alla versione 3.0 e di un DLR (DynamicLanguage Runtime) al suo debutto, che consente ad ASP.NET di trarre beneficidai linguaggi dinamici, come IronPython o Ruby.

Per approfondimenti nello specifico, è consigliabile dareun'occhiata agli altri articoli di questastessa serie.

Visual Web Developer codename Orcas

VWD è la parte web di Visual Studio, che è disponibile anchein versione stand-alone, con brand Express. Si tratta, in quest'ultimocaso, della sola parte web presa ed isolata in un singolo prodotto, che non hasupporto per i progetti web, ma che tutto sommato è sostanzialmente funzionalein progetti piccoli o di tipo hobbistico.

Nella versione specifica per VS Orcas, VWD è caratterizzatodalla stessa interfaccia di base che ha contraddistinto VS 2005, con le novitàconcentrate soprattutto nel migliorare l'editor di pagine.

Per prima cosa, molte delle migliorie di Expression Web,specie nell'ambito della gestione del markup e dei CSS, sono state inglobatedirettamente in VWD. Il primo risultato tangibile è l'integrazione del CSSToolbox direttamente nell'IDE, con la possibilità di scegliere in manieramigliore gli stili da abbinare ai vari elementi.

Come si può notare dalla schermata, è possibile definire edassociare un nuovo stile, da aggiungere ad un file con gli stili esistente,piuttosto che crearne uno nuovo. Il tutto all'insegna di un uso migliore degli standardweb, perseguendo già le tante innovazioni che VS 2005 ha introdotto in talsenso.

La prima eclatante novità è rappresentata dalla possibilitàdi avere, finalmente, una doppia vista markup/design mode, conosciuta con ilnome di split view.

Utilizzando la funzione di raggruppamento, è possibile ancheavere contemporaneamente tre aree distinte di lavoro, una per il markup, una peril design e l'altra per il codice, sfruttando al massimo la risoluzione deglischermi moderni. Purtroppo non è possibile, almeno in questa versione,suddividere le due viste su due monitor differenti, poichè questa vistasdoppiata è in realtà fatta all'interno della stessa finestra MDI di VS.

Dal punto di vista dell'editor, finalmente è stato aggiuntoil supporto visuale alle master page annidate, che sono supportate dalruntime di ASP.NET 2.0, ma non da VS 2005. Questa aggiunta consente finalmentedi trarre il massimo vantaggio dall'utilizzo di questa tecnica, che è spessoutilizzata in progetti web di una certa entità per differenziare le varie areedi un sito senza necessità di ridefinire da zero l'intero template, mabasandosi su una parte comune. A tal proposito, si veda questoscript.

3 pagine in totale: 1 2 3
Contenuti dell'articolo

Commenti

Visualizza/aggiungi commenti

Le novità di ASP.NET Orcas beta 1 1010 1
| Condividi su: Twitter, Facebook, LinkedIn, Google+

Per inserire un commento, devi avere un account.

Fai il login e torna a questa pagina, oppure registrati alla nostra community.

Approfondimenti