Real World ASP.NET Best Practices

di , in Recensione,

Recensione di un libro APress.

Copertina del libroState cercando un libro diverso, che parli del perchè si fa in un certo modo e che non vi spieghi solo come si fa?

Probabilmente Real World ASP.NET Best Practices è un buon inizio.
Il titolo è un po' ambizioso, ma in certi punti il libro offre degli spunti interessanti.

Il libro comincia ovviamente parlando di Cache, Session e Viewstate. Già dal secondo capitolo i temi vengono affrontati con l'occhio di chi già usa la tecnologia da diversi anni.

Insomma, si da' per scontato che il lettore sappia già a cosa servono tutti gli oggetti e funzionalità spiegate. Davvero ben fatto il capitolo sulle Strong Typed Lists e sulla gestione dei dati: viene spiegato come costruire un DAL (Data Access Layer) nel modo migliore. Troppo spesso è un argomento che gli sviluppatori tendono a tenere in secondo piano.

Sicuramente il miglior capitolo è quello dedicato ai Data Controls, dove viene spiegato l'approccio più veloce per il DataBinding.
Molto interessante il capitolo su Remoting e Web Services, meno quelli dedicati alla configurazione ed all'uso di Javascript.

In sintesi, una lettura piacevole per mettere alcuni puntini sulle i.

Per chi è questo libro?

Sicuramente per chi ha già dimestichezza con ASP.NET e vuole ricavarne qualche linea guida in più. Certo, il libro costa 39,99 $...

Pro

E' scritto bene, non è dispersivo e concentrandosi su pochi argomenti, alla fine sono tutti trattati bene.
APress, casa editrice emergente, sta cercando di colmare un vuoto lasciato nel settore: fare libri di qualità concentrati su argomenti specifici, anche al limite della nicchia. In questo caso la missione è compiuta.

Contro

Il costo è sicuramente alto per un libro di 200 pagine.

ISBN: 1590591003

Commenti

Visualizza/aggiungi commenti

Real World ASP.NET Best Practices
| Condividi su: Twitter, Facebook, LinkedIn

Per inserire un commento, devi avere un account.

Fai il login e torna a questa pagina, oppure registrati alla nostra community.

Approfondimenti